Come trattare l’infezione da stafilococco nel naso

Come trattare l'infezione da stafilococco nel naso

Un corso di cinque giorni di una pomata antibiotica nasale ogni mese ha mostrato una tendenza verso la protezione da infezioni da Staphylococcus aureus (stafilococco), secondo uno studio pubblicato online l’11 agosto nel Journal of Acquired Immune Deficiency Syndromes.

infezioni da stafilococco sono emersi come un grave problema per le persone che vivono con l’HIV. Sono molto più probabile rispetto ai loro omologhi di HIV-negativi a sviluppare infezioni da stafilococco, soprattutto methycilin resistenza Staphylococcus aureus (MRSA).

Staphylococcus si diffonde attraverso il contatto umano a essere umano ed è prevalente in ambienti istituzionali, quali ospedali, case di cura, centri di trattamento di droga, carceri e scuole. In circa il 20 per cento del virus HIV-negativi persone, e una percentuale molto più alta di persone che vivono con l’HIV-batterio in grado di prendere la residenza, o diventare colonizzato, all’interno del naso. Non solo è possibile colonizzato stafilococco essere trasmesso ad un’altra persona, può anche causare problemi per la persona con il batterio, comprese le infezioni della pelle e malattie mortali.

Alcuni studi, che coinvolgono le persone HIV-negativi, hanno suggerito che l’applicazione regolare di una pomata nasale, compresa la mupirocina farmaco antibatterico potrebbe ridurre stafilococco colonizzazione all’interno del naso, e quindi potenzialmente ridurre il rischio di infezioni da stafilococco.

Per verificare questa teoria, Rachel Gordon, MD, MPH, del dipartimento di medicina presso la Columbia University di New York, ei suoi colleghi, randomizzato 100 uomini HIV-positivi per ricevere corsi di cinque giorni mensili di nasale pomata mupirocina o un placebo per otto mesi. Tutti gli uomini risiedeva in un impianto di trattamento di droga nel Bronx. In definitiva solo 39 uomini completato lo studio e ha avuto risultati delle prove di colonizzazione nasale.

squadra di Gordon ha scoperto che quelli sulla antibiotico erano 81 per cento in meno di probabilità di avere nasale colonizzazione stafilococco. Droga o alcol ricaduta e l’uso di altri tipi di antibiotici sono aumentate le probabilità di avere stafilococco nel naso.

C’è stata una forte tendenza verso la protezione da infezioni da stafilococco in coloro che hanno ricevuto l’antibiotico nasale: solo il 6,5 per cento di quelli trattati con l’unguento è venuto giù con un’infezione da stafilococco rispetto al 19 per cento di coloro che hanno ricevuto un placebo. Purtroppo, troppo pochi uomini hanno completato lo studio per determinare conclusivamente se l’applicazione mensile di mupirocina ridotto il rischio di infezioni da stafilococco.

“Anche se questo studio suggerisce che mupirocina può ridurre il rischio di infezione da stafilococco, sono necessari ulteriori studi in popolazioni selezionate,” concludono gli autori. “Sopprimendo la colonizzazione, l’uso mupirocina mensile può avere un ruolo in strutture per anziani non autosufficienti, gli individui affetti da HIV, i tossicodipendenti, e altre popolazioni ad alto tasso di [stafilococco] infezioni.”

Related posts