Hum Rep, Vigana umana.

Hum Rep, Vigana umana.

  1. Kurt T. Barnhart 1. 5.
  2. Adriana Izquierdo 2.
  3. E. Scott Pretorius 3.
  4. David M. Shera 4.
  5. Mayadah Shabbout 4 e
  6. Alka Shaunik 1
  1. 1 Penn fertilità Cura, Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia e Centro di Epidemiologia Clinica e Biostatistica, Università della Pennsylvania, Philadelphia, PA, 2 Dipartimento di Medicina Interna, Università della California, San Francisco, CA, 3 Dipartimento di Radiologia, University of Pennsylvania e Ospedale 4 bambini di Philadelphia, Philadelphia, PA, USA
  1. 5 A chi corrispondenza deve essere indirizzata a: Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia, University of Pennsylvania Medical Center, 3701 Market Street – Suite 810, Philadelphia, PA 19104, Stati Uniti d’America. E-mail: kbarnhart@mail.obgyn.upenn.edu
  • Ricevuto 5 ottobre 2005.
  • Revisione ricevuto 6 gennaio 2006.
  • Accettato 13 Gennaio 2006.

Astratto

BACKGROUND: anatomia vaginale è stato poco studiato. Questo studio ha lo scopo di misurare le dimensioni della linea di base della vagina undistended delle donne in età riproduttiva. METODI: Abbiamo combinato le informazioni di base raccolte da cinque studi clinici utilizzando la risonanza magnetica (MRI) per quantificare la distribuzione di un gel vaginale. Settantasette scansioni MRI sono stati eseguiti su 28 donne prima dell’applicazione del gel di stabilire le misure di base vaginali. dimensioni medie sono stati calcolati per ogni donna e per la popolazione. L’influenza di potenziali covariate (età, altezza, peso e parità) su queste dimensioni è stata valutata. RISULTATI: misurazioni MRI sono riproducibili. La SD che circonda la media in ogni sito anatomica, e con le misure di sintesi, è stata significativamente più piccola con ogni soggetto rispetto alla popolazione. La durata media vaginale da cervice per introitus era 62,7 mm. larghezza vaginale era più grande nella vagina prossimale (32,5 millimetri), è diminuita come è passato attraverso il diaframma pelvico (27.8 mm) e più piccolo al introitus (26.2 mm). associazioni positive significative sono state la parità con la lunghezza vaginale fornice, l’età con la larghezza di flessione pelvica e l’altezza con larghezza alla flessione pelvica. Conclusioni Nessuno descrizione caratterizza la forma della vagina umana. Anche se vi è la variazione tra le donne, variabili quali la parità, l’età e l’altezza sono positivamente associate a differenze nelle dimensioni della linea di base.

parole chiave

introduzione

In confronto con altri organi pelvici femminili, l’anatomia della vagina è relativamente poco studiato. La nostra conoscenza della femmina pelvica si basa su vecchie descrizioni derivati ​​dalla dissezione di un piccolo numero di cadaveri femminili. Questi studi rappresentano la vagina come un tubo vuoto rettilineo che si estende verticalmente verso l’alto verso il promontorio sacrale (Grant 1943; Eycleshymer e Schoemaker, 1983; Sultan et al. 1993). Nel tardo 19 ° secolo, Hadra in ‘Le lesioni del piano vagina e pelvico’, ha discusso la possibilità di differenze in anatomia per un paziente che vive, anche notare che l’asse vaginale è diverso nella vagina superiore ed inferiore (definiti come sezioni di vagina sopra e sotto il diaframma pelvico) (Hadra, 1888).

Una nuova ricerca sull’imaging pelvico si è concentrata sulla pediatrica, in pre-menopausa e gruppi post-menopausa; o enti malattia come anomalie utero-vaginale, prolasso, fistole o tumori pelvici. Come al centro della ricerca passato è stato soprattutto curativo, studio limitato è stato condotto sui normali variazioni anatomiche della vagina di giovani, sani e sessualmente attive le donne (Hafez e Evans, 1978).

L’obiettivo di questo progetto è stato quello di definire basale, nondistended dimensioni della vagina delle donne in età riproduttiva che utilizzano l’imaging non invasivo. La risonanza magnetica (MRI) è la modalità di imaging ottimale per organi pelvici femminili perché le immagini hanno eccellente risoluzione spaziale e intrinsecamente ad alto contrasto dei tessuti molli (McCarthy e Vaqueno, 1986; Aronson et al. 1990; Barnhart et al. 2001. 2004 b). Un obiettivo secondario era di esplorare l’importanza dei potenziali covariate alle dimensioni della vagina umana compreso l’impatto di età, altezza, peso, gravità e parità. Queste informazioni possono aiutare i ricercatori a ottimizzare i prodotti vaginali e somministrazione di farmaci.

Materiali e metodi

diffusione di 3 ml di KY gelatina e Replens con e senza la deambulazione (dati non pubblicati);

confronto di due volumi di solfato di cellulosa (2,5 ml, rispetto a 3,5 ml) con e senza deambulazione (Barnhart et al. 2005 a);

effetto volume (3,0 ml contro 5,0 ml) e deambulazione sulla diffusione di gel, e un sottostudio sull’effetto del rapporto simulato sulla diffusione di gel nella vagina (Barnhart et al. 2004b);

studio della diffusione di Savvy gel nella vagina (Barnhart et al. 2005b) e

Nell’ambito di questi studi, una risonanza magnetica è stata eseguita prima di utilizzare qualsiasi prodotto studio per servire come base per il confronto dopo l’inserimento gel. Le prove poi quantificato la diffusione del gel a seconda del tempo dall’applicazione, deambulazione del volontario, attività sessuale del soggetto, il volume di gel e la formulazione. Altri dati che quantificabili la diffusione del gel non sono stati inclusi. L’analisi di questo studio si limita agli esami di risonanza magnetica di questi volontari prima di utilizzare il prodotto sperimentale per valutare le dimensioni vaginali di base di donne in età riproduttiva.

Tutti i soggetti erano di età compresa 18-45 anni, non a rischio per la gravidanza (utilizzando la contraccezione affidabile o astinenza), mestruazioni regolarmente e aveva un normale striscio Papanicolaou.

esami RM sono stati eseguiti su una ricerca dedicata scanner GE 1,5 Tesla Signa con l’assistenza di una bobina di superficie phased array centrata sul bacino, per consentire piccoli campi di vista e aumentare rapporto segnale rumore. Abbiamo usato Sun Ultra workstation, software di GE Advantage Windows 3.1, pinze elettronici e immagini memorizzate digitalmente per effettuare misurazioni. I dettagli specifici di tecniche di risonanza magnetica sono stati pubblicati in precedenza (Barnhart et al. 2001. 2004b. 2005a; Pretorius et al. 2002).

Questa figura rappresenta un’immagine sagittale della vagina umana. A scopo illustrativo si tratta di un’immagine che contiene gel mista a contrasto gadolinio (bianco) per delimitare il canale vaginale. Lo schema della vagina può essere visto dalla cervice e linearmente alla introitus. La lunghezza della linea ‘curvo’ nel piano verticale è la lunghezza lineare della vagina. In questo caso, la misurazione era di 63 mm.

I dati sono stati controllati manualmente per eventuali discrepanze derivanti dai valori illegali, valori anomali estreme e combinazioni sospette. Abbiamo esplorato varie tecniche di analisi, metodi statistici e disegni sperimentali per determinare l’uso ottimale di risonanza magnetica per studiare le dimensioni vaginali linea di base. I confronti con Wilcoxon test rango firmati sono state effettuate a ogni misurazione distinta all’interno della vagina. SAS (Cary, NC, USA) il software è stato utilizzato per l’analisi statistica.

metodi statistici multivariati sono stati usati per sintetizzare i misure derivate da immagini in modo più efficiente. analisi ripetute della varianza e metodi correlati come i modelli di effetti misti sono stati utilizzati. tecniche di riduzione dei dati standard, come componenti principali e analisi fattori sono stati usati per formare un insieme ridotto di variabili. Per le variabili dicotomiche e discrete abbiamo usato metodi appropriati come la regressione logistica o l’equazione di stima generalizzate (GEE). Tutti P -I valori sono stati prodotti utilizzando esatte metodi di prova di Fischer. L’associazione delle dimensioni vaginale di base con l’età, la razza, la gravità, la parità, l’altezza e il peso sono stati determinati.

risultati

I dati provenienti da 28 volontari sono stati inclusi nell’analisi. L’età media dei partecipanti era di 29,2 ± 5,8 anni con una gamma di 18-39 anni. L’altezza media era 1,66 ± 0,05 m con una gamma di 1,5-1,7 m. Il peso medio era di 70.13 ± 12.6 kg con una gamma di 49.9-95.3 kg. La distribuzione etnica dei partecipanti è stata la seguente: 17 erano caucasici, otto afro-americani, ispanici e due uno Asia / Pacific Islander. Dei partecipanti, 14 donne erano nullipare e 14 erano pluripara.

La maggior parte delle donne (23) hanno partecipato a uno studio; una donna ha partecipato a tutti e cinque. Settantasette misurazioni MRI sono state effettuate al basale (uno minimo e massimo dodici per soggetto). Tredici delle 28 donne hanno avuto più di una risonanza magnetica al basale o nello stesso studio o in un secondo studio.

Le dimensioni medie della vagina umana riposo sono riportati in Tabella I. Questi rappresentano la media dei valori medi di ciascuna delle 28 donne. In altre parole, le dimensioni medie (e SD) per ogni donna è stata calcolata se avesse più MRI. Dimensione media e deviazione standard sono stati poi calcolati per tutte le 28 donne. Anche presentato nella Tabella I sono dati circa la SD della media per ogni donna (all’interno di soggetti) e la deviazione standard della media per la popolazione di 28 donne (tra i soggetti). La deviazione standard entro soggetti è stato osservato per essere significativamente inferiore al SD della media per la popolazione di 28 per tutte le misurazioni individuali e di sintesi.

Le dimensioni della vagina umana con confronto tra inter e intra-persona deviazione standard

La durata media lineare della vagina era 62,7 mm con una percentuale relativamente alta gamma (40,8-95 mm). È stato osservato che la larghezza della vagina varia tutta la sua lunghezza. Il diametro trasversale della vagina è il più alto al livello dei fornici vaginali (41,87 mm). Il diametro trasversale poi diminuisce progressivamente dall’apertura della cervice (32,52 mm) alla flessura pelvica (27,97 millimetri), metà inferiore della vagina (27,21 millimetri), la parte più stretta della vagina a livello del canale vaginale (26,15 millimetri) .

Tabella II riporta i risultati della valutazione del rapporto tra le dimensioni vaginali base e covariate di età, peso, altezza e parità. Sorprendentemente, ci sono stati pochissimi associazioni statisticamente significative rilevato con analisi multivariata. Gara non è stata associata ad eventuali differenze nelle misurazioni di dimensioni vaginali. Parità era più predittivo di gravidity; quindi è stata usata (e gravidity stato eliminato) nei modelli finali. Associazioni osservati sono tra (i) parità e lunghezza del fornice vaginale, (ii) l’età e la larghezza vaginale alla flessura pelvica e (iii) l’altezza e la larghezza vaginale alla flessura pelvica. Una tendenza non statisticamente significativa è stata osservata tra la lunghezza complessiva della vagina e peso (P -value = 0,07).

I fattori che influenzano le dimensioni di base della vagina umana

Discussione

Né una singola forma né una misura sintetica possono caratterizzare le dimensioni della vagina riposo in donne in età riproduttiva. Utilizzando una modalità di imaging non invasiva siamo stati in grado di ottenere qualche informazione in anatomia. Abbiamo confermato che l’asse e le dimensioni della vagina superiore e inferiore sono differenti (dati non mostrati). L’asse della vagina inferiore (dal introitus al diaframma pelvico), in relazione ad una donna in piedi, è verticale e posteriore. La vagina superiore cambia il suo asse a livello del diaframma pelvico (dal diaframma pelvico alla cervice), e diventa più orizzontale. Abbiamo già notato che la forma trasversale della vagina superiore al livello della cervice non è sempre un ‘H’ e invece è spesso una ‘W’ (Barnhart et al. 2004). Si segnala altresì che le misurazioni del diametro trasversale della vagina varia lungo la sua lunghezza. La larghezza della vagina è stretta a livello della introitus con minime modificazioni della larghezza osservato a livello del diaframma pelvico. Sopra il diaframma pelvico, la larghezza trasversale della vagina è maggiore, intorno e dietro la cervice (la larghezza trasversale del fornice).

Ci sono differenze nelle dimensioni della vagina tra le donne. La lunghezza della vagina (dal cervicali os esterni a introitus) variava da circa 4,1-9,5 cm, una differenza superiore al 100% dalla più breve alla lunghezza più lunga. C’era anche una vasta gamma nella larghezza della vagina in tutti i siti delimitate misurati. La larghezza e la zona della larghezza tendono ad aumentare dal introitus al fornice. La più vasta gamma della larghezza della vagina stato osservato nella larghezza del fornice posteriore, che nella vagina undistended è la porzione della vagina dietro (posteriore) alla canna della cervice. La cervice si estende dalla parete superiore della vagina nel canale con l’orifizio esterno puntano nella direzione generale della introitus. L’area del cefalica vagina per l’orifizio esterno, pertanto posteriormente alla canna della cervice, è il fornice. Usando MRI siamo stati in grado di misurare fornice posteriore sia nel piano trasversale (da destra a sinistra) e nel piano longitudinale (nel piano sagittale). Così, la ‘vera lunghezza’ della vagina è la lunghezza dal os esterni al introitus più la lunghezza longitudinale del fornice posteriore. Questi due aspetti di lunghezza, tuttavia, non sono nello stesso ‘piano lineare’, e la connessione tra questi due lunghezze sarà anche includono spesso qualche cambiamento in direzione lineare.

È interessante notare che, mentre c’erano differenze nelle dimensioni della vagina tra le donne, c’erano solo piccole differenze nelle dimensioni quando la stessa donna è stato ripreso più volte. Nel corso di queste prove, alcune donne si erano ripetute misurazioni fino a sei mesi di distanza, e c’era molto poco variazione di queste misurazioni, il che suggerisce che l’anatomia non cambia sostanzialmente su brevi periodi, e le misurazioni utilizzando la risonanza magnetica hanno un basso intra-persona variabilità.

Sorprendentemente, parità aveva poco associazione con il contatto superficiale complessiva e la lunghezza della vagina. Parità è associato ad un significativo aumento della lunghezza del fornice vaginale. L’effetto potenziale di parità può essere via di stretching e allungamento del canale del parto al momento del parto vaginale. Questo effetto è particolarmente significativo nella parte superiore della vagina dove la dilatazione, diradamento (cancellazione) e prendendo della cervice è un processo attivo, in contrapposizione alla vagina inferiore dove stiramento passivo avviene durante il parto.

Ringraziamenti

  • © L’Autore 2006. Pubblicato dalla Oxford University Press per conto della Società europea di riproduzione umana ed embriologia. Tutti i diritti riservati. Per le autorizzazioni, inviare un’e-mail: journals.permissions@oxfordjournals.org

Related posts

  • Parassiti umani Foto – Cure …

    Ci sono generalmente solo quattro parassiti umani foto classificazioni; proseguire oltre e vedere le foto dei parassiti umani su questo sito. 30% di parassiti umani foto dal vivo nel profondo della nostra digestivo …

  • Virus del papilloma umano e cervicale …

    Si tratta di una storia diversa nel mondo in via di sviluppo. Senza le infrastrutture di sanità pubblica per fare lo screening del cancro del collo dell’utero o per valutare i risultati Pap test, i tassi di cancro cervicale rimangono nella …

  • virus pathaloma umana, il virus pathaloma umano.

    infezione da virus del papilloma umano Quasi tutte le infezioni da papilloma curare in 6 mesi e le donne sviluppare l’immunità. infezione da Papilloma di solito non causa sintomi, ed i pazienti non sanno nemmeno …

  • tipi di papillomavirus umano 16 …

    I Arajo Jorge Ospedale, Gois anticancro Association, Goinia / GO, Brasile. II Università Federale di Tringulo Mineiro (UFTM), Oncology Research Institute (IPON) / disciplina di Ginecologia e …

  • Come il fungo in mezzo a noi – e su di noi, funghi corpo umano.

    (In alto da sinistra a destra) werneckii Cladosporium, fumigates Aspergillus e fumigateurs Aspergillus. (In basso da sinistra a destra) Sepedonium, Aspergillus niger e Fusarium. Centers for Disease Control e …

  • Intestinale umano Parassiti Worms, worm umane.

    Umana intestinale infezione parassiti vermi causa dell’acqua alimento aria costipazione, gonfiore allo stomaco, problemi di salute di malattia. Altri sintomi includono anemia, asma, diarrea, disturbi digestivi, …