Imaging per addominale cronico …

Imaging per addominale cronico ...

Sommario

La diagnostica per immagini spesso non è indicato per il dolore addominale cronico. In particolare, indifferenziata dolore addominale è raramente un’indicazione per una TAC.

TC è abusata anche quando è richiesto l’imaging. Altre modalità possono essere preferibili. Un normale TAC non esclude il cancro.

sintomi di allarme, tra cui anemia, sangue nelle feci, sveglia di notte con sintomi gastrointestinali, e la perdita di peso, devono essere esaminati. La modalità più appropriata dipende dai sintomi.

Le informazioni cliniche sui moduli di richiesta per la TC dovrebbe essere specifico e comprendere la condizione sospetta come questo aiuta il radiologo di determinare un adeguato protocollo di imaging.

introduzione

Cronico dolore addominale è comune nelle cure primarie. Essa è definita come continuo o intermittente disturbi addominali durata di almeno sei mesi. Esso può derivare dal tratto gastrointestinale o organi adiacenti, come il tratto biliare o del pancreas, o avere un’origine ginecologica o urogenitale. In molti casi, dolore addominale cronico è parte di una sindrome funzionale.

La diagnostica per immagini non è spesso necessario nei pazienti con dolore addominale cronico. Quando l’imaging è indicato, una TAC non può essere l’indagine ideale.

Ecografia, TC e RM tutti hanno i loro vantaggi e svantaggi. Ogni hanno i loro ruoli, che non sono spesso intercambiabili. I rischi delle radiazioni ionizzanti con la TC dovrebbero sempre essere considerati, in particolare nei pazienti giovani. Un’alternativa non ionizzanti come gli ultrasuoni o MRI dovrebbe essere scelta se possibile e se è probabile ottenere più informazioni diagnostiche. Tuttavia, se giustificato (vale a dire, il potenziale beneficio superi il rischio), CT dovrebbe essere eseguita e il paziente ha rassicurato circa i rischi.

L’ecografia ha dei principali vantaggi di sicurezza (senza radiazioni ionizzanti), costo e la disponibilità e può essere ripetuto con la frequenza necessaria. Tuttavia, è considerata più operatore dipendente rispetto alle altre modalità. RM utilizza anche senza radiazioni ionizzanti, anche se ha parecchie controindicazioni (compresi i dispositivi medici metallici come pacemaker, claustrofobia). E ‘anche relativamente costoso e l’accesso è limitato, soprattutto per i medici.

Valutare il paziente

  • dolore addominale indifferenziata
  • coliche intestinali
  • sintomi che suggeriscono la malattia di Crohn
  • cause pelvico o dolore fossa iliaca, dei quali includono malattia ginecologica, la malattia di Crohn e sindromi funzionali
  • dispepsia
  • sintomi biliari o dolore al quadrante in alto a destra
  • sintomi del tratto renale.

Ognuno di questi richiede un approccio diverso alla diagnostica per immagini (vedi Fig. 1).

Indifferenziata dolore addominale cronico

Le principali cause di dolore addominale indifferenziata sono i disordini funzionali gastrointestinali. 2 Tuttavia, malattia infiammatoria intestinale, malattia celiaca e ostruzione meccanica può avere bisogno di essere esclusi. disturbi gastrointestinali funzionali che possono presentarsi con dolore includono la sindrome dell’intestino irritabile e la sindrome del dolore addominale funzionale.

Sindrome dell’intestino irritabile

La sindrome dell’intestino irritabile è comune, che colpisce circa il 7% degli adulti. Anche se spesso pensato come una diagnosi di esclusione, una diagnosi positiva può essere effettuato utilizzando sintomo criteri complessi, come i criteri di Roma. 3. 4

Una revisione sistematica di immagini nella sindrome dell’intestino irritabile ha concluso che, sebbene l’imaging radiologico viene spesso utilizzato per valutare i pazienti, vi è una notevole mancanza di una forte evidenza a sostegno di questa. 5 Sulla base delle prove in corso, ulteriori indagini, tra cui l’imaging radiologico dovrebbe essere fatto solo nei pazienti che hanno sintomi di allarme, per escludere altre anomalie strutturali che possono mimare la sindrome dell’intestino irritabile. rinvio presto ad uno specialista può essere più vantaggioso rispetto intraprendere imaging.

Per i pazienti con sindrome dell’intestino irritabile con costipazione predominante, la necessità di ulteriori indagini dovrebbe essere basata sulla loro rischio di avere il cancro del colon-retto. Quelli con un rischio superiore alla media dovrebbero essere sottoposti a colonscopia (o colonscopia virtuale, nota anche come ‘colonscopia virtuale’). Una TAC viene eseguita dopo la preparazione intestinale e insufflazione del colon. Colonscopia virtuale è ampiamente considerato come superiore a clisma opaco e dovrebbe sostituirlo.

La maggior parte dei gastroenterologi consiglierebbero colonscopia nei pazienti con sindrome dell’intestino irritabile con diarrea predominante per escludere la colite microscopica.

sintomi di allarme

sintomi di allarme che dovrebbero indurre indagine sono: 5. 6

  1. anemia da carenza di ferro
  2. sangue nelle feci
  3. risveglio alla notte con sintomi gastrointestinali
  4. inspiegabile perdita di peso
  5. storia familiare di cancro del colon-retto
  6. età di insorgenza più di 50 anni.

sindrome da dolore addominale funzionale

A differenza di sindrome del colon irritabile, non vi è alcuna chiara relazione di mangiare o defecazione con la sindrome di dolore addominale funzionale. 7 Il dolore tende ad essere costante o frequente ed è spesso associata ad altri sintomi somatici. Imaging non è di solito necessario in assenza di funzioni di allarme se sono presenti tutti gli altri criteri diagnostici per la sindrome di dolore addominale funzionale.

coliche intestinali

Colic può essere parte di una sindrome funzionale, ma ostruzione meccanica a causa di malattia infiammatoria o neoplastica può richiedere l’esclusione. Nei pazienti con sospetta ostruzione meccanica ricorrente, evidenze cliniche e una radiografia (ottenuto durante un episodio di dolore) può distinguere la malattia piccole e grandi intestino e indicare le indagini del caso. aderenze post-operatorie sono nel complesso la causa più comune di recidiva ostruzione del piccolo intestino. Tuttavia, alcune immagini può essere necessario per escludere altre cause come la malattia neoplastica o infiammatoria (ad esempio il morbo di Crohn), soprattutto se non vi è storia chirurgica passato. Questo può assumere la forma di CT enterografia * o enteroclisi †. o enterografia risonanza magnetica o enteroclisi.

Grande ricorrenti intestinale o sintomi ostruttivi subacute richiedono un’indagine urgente. Il tipo di immagini parzialmente dipende dal fatto che il paziente tollera preparazione intestinale. rinvio Specialist è giustificata.

Sospetta malattia di Crohn

L’ecografia è un test iniziale ragionevole per sospetta malattia di Crohn. 8. 9 Quello che segue dipende dal livello di probabilità clinica. Se questo è bassa, non più immagini potrebbe essere necessaria in quanto il valore predittivo negativo degli ultrasuoni in questo scenario è alto. Tuttavia, se l’ecografia è positivo, con la dimostrazione non specifico di anelli ispessiti di intestino, o negativo, ma con continuo sospetto clinico, specialista di riferimento per ileo-colonscopia è preferibile TC o RM, che potrebbe perdere presto o malattia delle mucose localizzate.

A seguito di una diagnosi positiva di malattia di Crohn o una colonscopia negativa, ma con la continua sospetto clinico, CT enterografia o enteroclisi, o magnetica enterografia risonanza o enteroclisi sono indicati. Quando la malattia di Crohn è stato confermato in precedenza, queste scansioni sono per valutare l’entità e la posizione della malattia e la presenza di complicazioni.

dolore pelvico o fossa iliaca

Dispepsia

La dispepsia è definito come un complesso di sintomi di dolore epigastrico o disagio pensato di origine nel tratto gastrointestinale superiore. Può includere bruciore di stomaco, rigurgito acido, eruttazione eccessiva o eruttazione, l’aumento gonfiore addominale, nausea, senso di digestione anormale o lento, o senso di sazietà precoce.

La diagnostica per immagini ha poco posto nelle indagini moderna di dispepsia diverso da escludere (con ultrasuoni) malattia delle vie biliari, in alternativa o la diagnosi concomitante, o malattie del pancreas se vi è il sospetto clinico (dolore che si estende fino alla schiena, perdita di peso, ittero o anormale funzionalità epatica o di recente insorgenza di diabete). CT è indicato per sospetta malattia del pancreas.

Bandiere rosse che indicano valutazione precoce includono:

  • di età superiore ai 55 anni e di recente insorgenza dei sintomi
  • dolore costante quotidiana
  • perdita di peso
  • uso non steroidei anti-infiammatori di droga
  • vomito
  • una storia passata di ulcera gastrica o di chirurgia gastrica
  • anemia
  • disfagia
  • sanguinamento gastrointestinale.

dispepsia funzionale è essenzialmente una diagnosi di esclusione di una malattia organica. 2

Destra dolore al quadrante superiore o biliare-tipo di dolore

L’ecografia è la prima scelta di indagine per i sintomi biliari o dolore al quadrante superiore destro (Fig. 2). E ‘molto preciso a diagnosticare o escluse calcoli biliari quindi se l’ecografia è negativa, diagnosi alternative dovrebbero essere considerate. Se i dotti biliari sono dilatati su un ecografia in presenza di dolore, e soprattutto se ci sono i test di funzionalità epatica anormali (con o senza cistifellea calcoli) che indicano ostruzione biliare, colangiografia e consulenza specialistica sono suggerite. ostruzione biliare rendere necessari un intervento chirurgico o endoscopico.

Colangiografia, inizialmente eseguito in maniera non invasiva con TC colangiografia (se la bilirubina sierica è inferiore al doppio del limite superiore della norma), o la risonanza magnetica colangio-pancreatografia (CPRM) (indipendente dalla bilirubina sierica) sono entrambi molto preciso a determinare la causa di ostruzione biliare. In pazienti giovani MRCP è preferito perché non comporta radiazioni ionizzanti.

Se l’ecografia iniziale mostra patologia alternativa per tenere conto di sintomi, come una peri-ampollare o massa pancreatica, una TAC e una consulenza specialistica sono indicati. cause funzionali di dolore biliare-tipo si verificano anche, 2 ma lesioni organiche devono essere esclusi.

sintomi del tratto renali

Il dolore da parte del tratto renale può essere vissuta come lombo o dolore al fianco. Un CT dose di radiazioni non-enhanced basso ionizzanti è indicato se c’è una riacutizzazione del dolore per escludere calcoli ureterali. Nei pazienti più giovani, la combinazione di una pianura a raggi X (reni-ureteri vescica, KUB) e gli ultrasuoni si esclude l’ostruzione renale, calcoli intra-renale e masse renali. Se il dolore è indicato scroto, un ultrasuoni negativo dello scroto dovrebbe portare ad una ecografia dell’intero tratto renale. Se viene trovata una massa renale, questo dovrebbe essere esaminato con una scansione TC multifase (CT-IVU, in modo efficace la moderna CT equivalente del urogram endovenosa convenzionale, che ora è raramente indicato).

Altre condizioni

moduli di richiesta per l’imaging

Le informazioni cliniche sui moduli di richiesta per la TC dovrebbe essere specifico. ‘Il dolore addominale? Causare’ è inutile. Anche se una TAC è indicato, il radiologo sarà in grado di determinare il protocollo di scansione desiderata.

Ad esempio, anche se la richiesta di colica renale sospetta e una richiesta per sospetta angina mesenterica indicano una TAC addominale, il protocollo di imaging è molto diversa. Il primo richiede una bassa dose di radiazioni di contrasto non endovenosa CT (non corretta), mentre il secondo sarà spesso richiedono una scansione multifase (pre-contrasto, arteriosa e venosa portale fase di post-contrasto).

‘Escludere il cancro’ è, inoltre, non utile su un modulo di richiesta. Un normale TAC non esclude il cancro e potrebbe dare un falso senso di sicurezza per il paziente e il medico.

Conclusione

* Enterografia comporta l’ingestione di un grande volume di contrasto orale prima della scansione

Il test di ‡ Carnett coinvolge tendendo i muscoli della parete addominale. Il test è positivo quando il dolore del paziente è invariata o peggiora, ed è indicativa di dolore somatico derivante nella parete addominale. Un test negativo (il dolore di essere diminuita) è più probabile quando il dolore si pone all’interno dell’addome (dolore viscerale).

ulteriore lettura

Riferimenti

footer

© 2016 NPS MedicineWise. Fornire, informazioni indipendenti basata sull’evidenza per l’Australian Capital Territory (ACT), New South Wales, Northern Territory, Queensland, South Australia, Tasmania, Victoria e Western Australia.

Related posts

  • Intermittente IBD-like addominale …

    Intermittente IBD-come dolori addominali e dolore al quadrante superiore destro intermittente dolore addominale IBD-like e dolore al quadrante superiore destro – Cause di tutti i sintomi intermittenti IBD-like addominale …

  • In basso a destra dolore addominale – intermittente …

    Per le ultime settimane, ho sofferto un leggero, il dolore debole nel quadrante in basso a destra del mio addome. Il dolore è localizzato a solo un singolo punto. a dove posso mettere il dito dove …

  • cause di emicrania, le cause di emicrania cronica.

    Medici e ricercatori semplicemente non sanno con certezza al 100 per cento che cosa provoca l’emicrania. C’è un sacco di ricerca che punta a diversi malfunzionamenti nel modo in cui il cervello di emicrania …

  • Trattamento olistico della cronica …

    Il nostro mix d’oro / Poodle ha avuto vaginite cronica da quando aveva 10 settimane (ora 15 mesi) e nulla sembra funzionare. Gli antibiotici sono solo un sollievo temporaneo e non vogliamo darle …

  • Come diagnosticare bronchite cronica

    La bronchite cronica si verifica nei gatti quando i bronchi, che forniscono aria ai polmoni dalla trachea, si infiammano. Può essere il risultato di un’infezione polmonare, una deformità dei polmoni …

  • Home rimedi per cronica Jock Itch, cavallo marciume cura.

    Le infezioni fungine tendono a prosperare in aree sul corpo umano dove c’è il calore e l’umidità. zone poco ventilate tendono ad essere più sensibili a tali infezioni. Inoltre, è stato …