scopo cannula tracheostomica interno …

tracheotomia

realizzazione di un’apertura nella trachea attraverso il collo, con inserimento di un tubo a permanenza per facilitare il passaggio di aria o di evacuazione di secrezioni. La procedura può essere una misura di emergenza o di una elettiva.

Tracheotomia tubi. Ci sono molti tipi di tracheostomia disponibili, ma la struttura di base è la stessa. Tutti sono curve per accogliere l’anatomia della trachea e più sono costituiti da una cannula esterna per mantenere la pervietà delle vie aeree e una cannula interna che si adatta perfettamente all’interno della cannula esterna e può essere rimosso per la pulizia e la rimozione delle secrezioni accumulate senza disturbare il dispositivo luogo. Un accessorio ai tubi tracheostomia è l’otturatore (pilota), che è un asta curva di oliva a punta che viene utilizzato per guidare la cannula esterna e prevenire raschiamento delle pareti tracheali durante l’inserimento del tubo.

I tubi tracheostomia primi erano fatti di argento e consistevano solo i tre componenti di base. I modelli successivi è venuto con un adattatore sulla cannula interna per consentire la connessione con un ventilatore. I tubi di plastica tracheostomia che sono popolari oggi possono o non possono avere una cannula interna, ma la maggior parte hanno un bracciale gonfiabile attaccato. La cuffia gonfiabile può essere costruita sulla cannula esterna, oppure può essere applicato come necessario. Il bracciale che deve essere applicata deve essere la dimensione corretta per essere efficace. Lo scopo della cuffia è di tenere il tubo in posizione e impedire il flusso d’aria intorno alla parte esterna della cannula esterna. Ciò consente una più efficace ventilazione del paziente e impedisce l’aspirazione di liquidi nella trachea. I polsini possono mantenere una costante alta o bassa pressione. Alcuni polsini sono attaccati ad un palloncino per permettere alla pressione di variare in risposta a condizioni all’interno della trachea, per esempio, quando un paziente tosse o variazioni di posizione.

l’espulsione accidentale della cannula esterna a causa di tosse violenti o nastri impropriamente legate è rara; se dovesse succedere, tuttavia, un dilatatore o emostatico deve essere utilizzato per tenere aperto l’incisione quando è inserito un altro tubo. Un dilatatore, otturatore, e tubo tracheostomia delle stesse dimensioni di quella nel paziente sono conservati al letto in ogni momento.

Il muco saranno leggermente tinto di sangue subito dopo l’esecuzione della tracheostomia, ma dovrebbe assumere gradualmente un colore normale. Se vi è evidenza di sanguinamento persistente, questo dovrebbe essere segnalato, in quanto può indicare emorragia interna. Il muco viene aspirata come necessario con un apparato aspirante elettrico oa parete. La dimensione del catetere da utilizzare per l’aspirazione dipende dalla dimensione della cannula tracheostomica. Il catetere deve essere abbastanza piccolo per muoversi liberamente dentro e fuori del tubo e abbastanza grande per aspirare efficacemente secrezioni. Aria inalata attraverso una cannula tracheostomica è idratata per prevenire l’essiccazione e le incrostazioni delle secrezioni. L’instillazione di soluzione fisiologica sterile per allentare le secrezioni precedentemente è stato fatto, ma non è più raccomandato.

cura tracheostomia è di solito una procedura sterile. I pazienti selezionati in contesti di assistenza domiciliare possono utilizzare tecniche pulite. Particolare cura deve essere presa per prevenire l’introduzione di organismi infettivi in ​​nessuna delle due ferita chirurgica o del tratto respiratorio. kit tracheostomia standard sono disponibili e di solito includono spugne garza, nastro twill, contenitori monouso per il perossido di idrogeno, un piccolo pennello, scovolini, e una medicazione tracheostomia che viene tagliato in modo che si adatti intorno al tubo. Se sono necessari ulteriori medicazioni, piazze garza senza cariche vengono utilizzati e stringhe sciolti devono essere evitati in modo che le fibre e fili non vengono aspirati attraverso il tubo.

I pazienti con una tracheostomia permanente devono essere insegnati cura di sé prima di lasciare l’ospedale. Man mano che diventano abituati a respirare attraverso il tubo, l’aspirazione, se necessario e sostituire i condimenti, diventeranno meno apprensione. I pazienti devono essere avvertiti contro il nuoto, e dovrebbero essere avvertiti di fare attenzione quando facevo la doccia o vasca da bagno che l’acqua non viene aspirata attraverso la tracheostomia. I modelli più recenti di cannula tracheostomica permettono al paziente di parlare senza chiudere manualmente fuori l’apertura attraverso la quale passa l’aria nella trachea.

cannula tracheostomica in atto.

Parti di cannula tracheostomica: UN, cannula interna. B, cannula esterna. C, Otturatore.

Related posts