sintomi di ictus Micro, sintomi di ictus Micro.

sintomi di ictus Micro, sintomi di ictus Micro.

Sommario

Se siete come la maggior parte degli americani, a pianificare il vostro futuro. Quando si prende un lavoro, si esamina il piano di beneficio. Quando si acquista una casa, si considera la sua posizione e la condizione in modo che il vostro investimento è sicuro. Oggi, sempre più americani stanno proteggendo il loro più importante asset loro cervello. Tu sei?

Ictus è la quarta principale causa di morte negli Stati Uniti. Un ictus può essere devastante per gli individui e le loro famiglie, privandoli della loro indipendenza. È la causa più comune di disabilità adulta. Ogni anno circa 795.000 americani hanno un ictus, con circa 160.000 muoiono per cause di ictus correlati. I funzionari del National Institute of Neurological Disorder and Stroke (NINDS) si sono impegnati a ridurre tale onere attraverso la ricerca biomedica.

segnali di pericolo sono indizi vostro corpo invia che il cervello non riceve abbastanza ossigeno. Se si osserva uno o più di questi segni di un ictus o "attacco cerebrale," non aspettare, chiamare un medico o il 911 subito!

  • improvviso intorpidimento o debolezza del viso, braccio o alla gamba, in particolare su un lato del corpo
  • la confusione improvvisa, o difficoltà a parlare o comprendere il linguaggio
  • difficoltà improvvisa vedendo in uno o entrambi gli occhi
  • Improvvisa difficoltà a camminare, vertigini, perdita di equilibrio o di coordinazione
  • forte mal di testa improvviso senza causa nota

Altri segnali di pericolo che possono verificarsi comprendono visione doppia, sonnolenza e nausea o vomito. A volte i segnali di pericolo possono durare solo pochi istanti e poi scompaiono. Queste brevi episodi, noti come attacchi ischemici transitori o TIA, sono a volte chiamati "mini-ictus." Anche se breve, identificano una grave condizione di fondo che non sta andando via senza assistenza medica. Purtroppo, dal momento che chiarire, molte persone li ignorano. Non farlo. Prestando attenzione a loro può salvare la vita.

Un fattore di rischio è una condizione o comportamento che si verifica più frequentemente in coloro che hanno, o che sono a maggior rischio di ottenere, una malattia rispetto a quelli che non lo fanno. Avere un fattore di rischio per l’ictus non significa che avrai un ictus. D’altra parte, non avendo un fattore di rischio non significa eviterete un ictus. Ma il rischio di ictus cresce come il numero e la gravità dei fattori di rischio aumenta.

  • Età. Ictus si verifica in tutti i gruppi di età. Gli studi dimostrano il rischio di ictus raddoppia per ogni decade di età compresa tra 55 e 85. Ma tra colpi anche può verificarsi durante l’infanzia o l’adolescenza. Anche se ictus è spesso considerata una malattia dell’invecchiamento, il rischio di ictus in età pediatrica è in realtà più alto durante il periodo perinatale, che comprende gli ultimi mesi di vita del feto e le prime settimane dopo la nascita.
  • Genere. Gli uomini hanno un rischio più elevato di ictus, ma più donne muoiono di ictus. Gli uomini in genere non vivono più a lungo le donne, così gli uomini sono in genere più giovani quando hanno i loro colpi e quindi hanno un più alto tasso di sopravvivenza.
  • Gara. Persone provenienti da alcuni gruppi etnici hanno un rischio maggiore di ictus. Per gli afro-americani, l’ictus è più comune e più mortale, anche nei giovani e di mezza età adulti che per qualsiasi gruppo razziale etnica o altro negli Stati Uniti. Gli studi dimostrano che l’incidenza aggiustata per età di ictus è circa due volte più alto negli afro-americani e ispanici americani come in caucasici. Un fattore di rischio importante per gli afro-americani è l’anemia falciforme, che può causare un restringimento delle arterie e di interrompere il flusso di sangue. L’incidenza dei diversi sottotipi di ictus varia notevolmente nei diversi gruppi etnici.
  • Storia familiare di ictus. Corsa sembra funzionare in alcune famiglie. Diversi fattori possono contribuire a ictus familiare. I membri di una famiglia potrebbero avere una tendenza genetica per i fattori di rischio di ictus, come ad esempio una predisposizione ereditaria per la pressione alta (ipertensione) o il diabete. L’influenza di uno stile di vita comune tra i membri della famiglia potrebbe anche contribuire a ictus familiare.

Alcuni dei più importanti fattori di rischio per l’ictus sono curabili:

  • L’alta pressione sanguigna, o ipertensione.
    L’ipertensione è di gran lunga il fattore di rischio più potente per l’ictus. L’ipertensione provoca una volte quattro aumento di due per il rischio di ictus prima di 80 anni Se la pressione sanguigna è alta, voi e il vostro medico necessario elaborare una strategia individuale per portare verso il basso per il range di normalità. Alcuni modi che funzionano: Mantenere il giusto peso. Evitare di farmaci noti per aumentare la pressione sanguigna. Mangiare a destra: ridurre il sale e mangiare frutta e verdura per aumentare il potassio nella vostra dieta. Esercitarsi di più. Il medico può prescrivere farmaci che aiutano la pressione sanguigna più bassa. Il controllo della pressione sanguigna aiuterà anche a evitare le malattie cardiache, il diabete e l’insufficienza renale.

Il fumo di sigaretta provoca circa un duplice aumento del rischio di ictus ischemico e fino a un aumento di quattro volte del rischio di ictus emorragico. È stato legato alla formazione di sostanze grasse (aterosclerosi) nella carotide, collo arteria fornire sangue al cervello. Blocco di questa arteria è la principale causa di ictus negli americani. Inoltre, la nicotina aumenta la pressione sanguigna; monossido di carbonio dal fumo riduce la quantità di ossigeno sangue può portare al cervello; e il fumo di sigaretta rende il sangue più denso e più probabilità di coagulo. Il fumo favorisce anche la formazione di aneurismi. Il medico può consigliare i programmi e farmaci che possono aiutare a smettere di fumare. Smettendo di fumare, a qualsiasi età, si riduce anche il rischio di malattie polmonari, malattie cardiache, e un certo numero di tumori tra cui il cancro al polmone.

disturbi cardiaci comuni come la malattia coronarica, difetti delle valvole, battito cardiaco irregolare (fibrillazione atriale), e l’allargamento di una delle camere del cuore può portare a coaguli di sangue che possono rompere i vasi sfusi e di blocco, o che portano al cervello. La fibrillazione atriale-che è più prevalente nelle persone anziane, è responsabile di uno su quattro colpi dopo 80 anni, ed è associata ad una più alta mortalità e la disabilità. La malattia più comune dei vasi sanguigni è l’aterosclerosi. Ipertensione promuove l’aterosclerosi e provoca danni meccanici alle pareti dei vasi sanguigni. Il medico considererà il suo malattie cardiache e può anche prescrivere farmaci, come l’aspirina, per aiutare a prevenire la formazione di coaguli. Il medico può raccomandare un intervento chirurgico per pulire un’arteria del collo intasato se si corrisponde un particolare profilo di rischio. Se avete più di 50 anni, gli scienziati credono NINDS voi e il vostro medico dovrebbe prendere una decisione sulla terapia con aspirina. Un medico può valutare i fattori di rischio e aiutare a decidere se si potranno beneficiare di aspirina o altre terapie di sangue-diradamento.

I segnali di pericolo o la storia di TIA o ictus.

In termini di ictus e malattie cardiovascolari, il diabete è l’equivalente di invecchiamento 15 anni. Si può pensare che questo disturbo colpisce solo la capacità del corpo di utilizzare lo zucchero, o glucosio. Ma provoca anche cambiamenti distruttivi nei vasi sanguigni in tutto il corpo, compreso il cervello. Inoltre, se i livelli di glucosio nel sangue sono elevati al momento di un colpo, poi danno cerebrale è generalmente più grave ed estesa rispetto a quando il glucosio nel sangue è ben controllato. L’ipertensione è comune tra i diabetici e rappresenta gran parte del loro aumento del rischio di ictus. Trattamento del diabete può ritardare l’insorgenza di complicanze che aumentano il rischio di ictus.

  • Colesterolo squilibrio. colesterolo delle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) trasporta il colesterolo (una sostanza grassa) attraverso il sangue e lo consegna alle cellule. LDL in eccesso può causare il colesterolo per costruire nei vasi sanguigni, che porta ad aterosclerosi. L’aterosclerosi è la causa principale di restringimento dei vasi sanguigni, la quale conduce anche infarto e ictus.
  • L’inattività fisica e l’obesità. L’obesità e l’inattività sono associati con l’ipertensione, il diabete e le malattie cardiache. Circonferenza vita al rapporto circonferenza fianchi pari o superiore alla metà del valore per la popolazione aumenta il rischio di ictus ischemico di tre volte.
  • Alcuni dei più importanti fattori di rischio per l’ictus può essere determinato nel corso di un esame fisico presso l’ufficio del medico. Se avete più di 55 anni, il foglio di lavoro in questo opuscolo può aiutare a stimare il rischio di ictus e di mostrare il beneficio del controllo dei fattori di rischio.

    Il foglio di lavoro è stato sviluppato dal lavoro NINDS-sostenuta nel noto studio di Framingham. Lavorare con il medico, è possibile sviluppare una strategia per ridurre il rischio a media o addirittura sotto la media per la sua età.

    Gli americani hanno dimostrato che l’ictus è prevenibile e curabile. Negli ultimi anni, gli americani una migliore comprensione delle cause di ictus ha contribuito a rendere i cambiamenti dello stile di vita che hanno tagliato il tasso di mortalità ictus quasi a metà.

    Punteggio vostro rischio di ictus per i prossimi 10 anni-MEN

    Chiave: SBP = Pressione arteriosa sistolica (segnare una linea unica, non trattati o trattati); ; Diabete = Storia di diabete; Le sigarette = Fuma sigarette; CVD (Malattie cardiovascolari) = storia di malattia cardiaca; AF = Storia di fibrillazione atriale; LVH = Diagnosi di ipertrofia ventricolare sinistra

    Questo esempio consente di valutare il rischio di ictus. Tally i punti di segnare la vostra
    il rischio di ictus nei prossimi 10 anni.

    Marta, 65 anni, ha voluto determinare il suo rischio di avere un ictus, così lei ha preso questo profilo il rischio di ictus. Questo è il modo è arrivata al suo rischio probabilità a 10 anni per avere un ictus:

    Età 65
    SBP – trattati, 107-113
    Diabete – No
    Sigarette – Sì
    CVD – No
    AF – Sì
    LVH – No

    4 punti
    2 punti
    0 punti
    3 punti
    0 punti
    6 punti
    0 punti

    Interpretazione:
    15 punti porta a 16 per cento, 10 anni probabilità di avere un ictus. Se Marta smette di fumare si può ridurre i suoi punti a 12, che porta un 9 per cento, a 10 anni la probabilità di avere un ictus.

    Il suo totale punto corrente non significa Martha avrà un ictus, ma serve come un campanello d’allarme per modi che può ridurre il suo rischio o addirittura prevenire un ictus. Un punteggio per cento più basso non significa che Marta non avrà un ictus, solo che è a un minor rischio di averne uno.

    Fonte: D’Agostino, R.B .; Wolf, P.A .; Belanger, A.J .; & Kannel, W.B. “Profilo rischio del colpo: Il Framingham Study”. Ictus, Vol. 25, No. 1, pp. 40-43, gennaio 1994.

    Gli americani hanno dimostrato che l’ictus è prevenibile e curabile. Negli ultimi anni, gli americani una migliore comprensione delle cause di ictus ha contribuito a rendere i cambiamenti dello stile di vita che hanno tagliato il tasso di mortalità ictus quasi a metà.

    Related NINDS Pubblicazioni e Informazioni

    NIH Pubblicazione n 11-3440b

    A cura di: Ufficio Comunicazione e Public Liaison
    Istituto Nazionale di Malattie Neurologiche e Stroke
    Istituto Nazionale della Salute
    Bethesda, MD 20892

    Tutte le informazioni NINDS-preparato è di dominio pubblico e può essere liberamente copiato. Credito al NINDS o il NIH è apprezzato.

    Ultima modifica 1 febbraio 2016

    Related posts

    • Mini-Stroke Treatment, sintomi di ictus micro.

      In caso di un mini-ictus, il trattamento in genere comporta cambiamenti nello stile di vita, come ad esempio aumentando l’attività fisica e cambiare la vostra dieta. Gli operatori sanitari possono anche prescrivere …

    • Sudorazione notturna cause, sintomi …

      Benvenuti ad aiutare per sudorazioni notturne. un sito dedicato ad aiutare le donne e gli uomini a capire e sudorazioni notturne combattimento. Le donne in menopausa non sono gli unici che soffrono di questa …

    • Mini-ictus – Segni e sintomi …

      Che cosa è un mini-ictus? Un mini-ictus è spesso considerata come un segnale di avvertimento di un vero e proprio colpo di in futuro, se non vengono prese misure preventive. E ‘stato stimato che circa 200.000 a …

    • Home rimedi per i sintomi Edema …

      Edema riferisce ad accumulo di liquido nei tessuti del corpo. Questo porta a gonfiore delle gambe, mani, piedi e altre zone del corpo. Fluido si accumula nei tessuti quando vi è perdita …

    • Fegato Dolore posizione, cause, sintomi …

      Il fegato: A Introduzione Veloce Il fegato è uno degli organi più importanti nel vostro corpo. Aiuta a pulire il sangue dalle tossine, aiuta la digestione degli alimenti, aiuta con la coagulazione del sangue e la mantiene negozi …

    • Carenza di ferro anemia di rischio, sintomi …

      Dr. Ross è assistente professore di medicina e scienziato, Nutrition Center Human Research on Aging, Tufts University Scuole di Medicina e Nutrizione. Questo articolo è basato su primo materiale …